A poem I didn't know, as for the author (ahem): here's the glorious Alekos Panagulis

Voi, tombe che camminano
insulti viventi della vita
assassini del vostro pensiero
fantocci in forme umane
Voi che avete invidia delle bestie
che offendete l’idea del creato
che chiedete rifugio all’ignoranza
che accettate per guida la paura
Voi che avete dimenticato il passato
che vedete il presente con occhi appannati
che non avete interesse per il futuro
che respirate solo per morire
Voi che avete mani solo per applaudire
e che domani applaudirete
 con più forza di tutti come sempre
e come ieri e come oggi
Sappiate allora voi
scuse viventi di ogni tirannia
che i tiranni li odio tanto
tanto quanto ho schifo di voi.
Alekos Panagulis, 1971

I have resumed the poem from the blog Stand Up and Fight, from which it is also essential to read the post in honor of the unmatchable Oriana Fallaci, to whom the powerful defender of democracy was a lover.

Commenti

  1. Grazie per la condivisione che mi ha anche portato nuove visite sul mio blog. Alekos Panagulis è una persona la cui vita andrebbe fatta conoscere a tutti! Se volete conoscere la sua storia leggete "Un Uomo" di Oriana Fallaci. Oggi come oggi avremmo bisogno di mille Alekos!

    Thanks for sharing.The sharing brought me new visits on my blog. Alekos Panagulis is a person whose life should be teach to all! If you want to know his story read "A Man" by Oriana Fallaci. Nowadays we would need a thousand Alekos!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

From The Best Blog ever I steal the post! Underclass UK !! (They're from UK)